Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell'utente oppure che consentono l'accesso ad informazioni sul terminale dell'utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure (es. Login, lingua sito), ed infine per l'analisi dell'uso del sito da parte dei visitatori.

Emanuele Butteri

Categoria: Uncategorised Pubblicato: Martedì, 19 Marzo 2019 Scritto da Administrator - Lavinia

CHI SIAMO

Emanuele Butteri

  Emanuele Butteri

 

 email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Instagramhttps://www.instagram.com/emanuele_butteri/ 

  facebook: Emanuele Butteri

  linkedin: Emanuele Butteri

 

     Cariche ricoperte nell'Associazione:   Presidente
   dal 5 Giugno 2014
   al 1 Novembre 2015

 Nato a Firenze il 4 Febbraio 1984

Nel 2003 si iscrive al Conservatorio L. Cherubini di Firenze al corso di  strumentazione e direzione d’orchestra di fiati con il M° Lauro Graziosi.

Nel 2005 sempre al Cherubini di Firenze inizia gli studi di Corno con il M° R. Riccio dove si diploma V.O. nel Luglio 2010. Laurea Magistrale  (Legge 24 dicembre 2012, n. 228, articolo 1, commi da 102 a 107.)

Si è perfezionato presso la Scuola di musica di Fiesole con il M° Guido Corti. Ha  partecipato a Masterclass del M° Paolo Faggi , Gabriele Falcioni, Luca Benucci, Dale Clevenger, Stefan Dohr.

Inizia l’attività professionale nel 2008 collaborando con varie orchestre fiorentine e toscane.

Idoneo per l’Orchestra Giovanile Italiana, ha collaborato con  l’Indian Young Orchestra New Delhi.

Ha registrato Overture -inedite-  di L. Cherubini in occasione del 250° anno dalla nascita.

Ha collaborato con San Gimignano Festival, teatro Goldoni di Livorno, teatro Verdi di Pisa orchestra “OperaFestival”; con il M° R. Fabbriciani.

Collabora (I corno e corno di fila)  con l’orchestra del Carmine con l’orchestra Nuova Europa, con la Fondazione Torre del Lago Puccini; con l’Orchestra “Città di Arezzo”( con la quale ha registrato un dvd del concerto per Pf. E orchestra KV 488 di Mozart I corno) ; l’orchestra “Guido d’Arezzo”; l’orchestra “Città di Grosseto” (I e III corno) Orchestra Filarmonica di Lucca; e “Orchestra Pandora Box” di Vienna, Camerata dei Bardi (I corno) ; Orchestra Corelli di Ravenna (I corno); Orchestra Boccherini di Lucca

I corno orchestra OIDA di Arezzo; Orchestra Sinfonica di Sanremo (I-III corno).

Insieme con l’Ensemble Symphony Orchestra partecipa (I e III corno) a numerosi concerti e tournèè: come

I “Pooh”,  Giovanni Allevi, Andrea Bocelli, Frate Alessandro ecc. The legend of Zelda (I Corno) a Düsseldorf , München, Hamburg, Amsterdam, Bruxelles, Zurigo Milano e Roma;

Harry Potter il film, Moroder, Cinecittà  e con altri artisti nazionali ed internazionali

Ha collaborato con l’orchestra Giovanile di Zurigo per un tour in Toscana

Si è esibito al  Musikverein di Vienna  nella Goldener Saal”

Membro dell’Orchestra Sinfonica Italiana di Giovanni Allevi

E’ stato convocato all’ ORT e Maggio Musicale Fiorentino

Vincitore audizione orchestra EuropaInCanto Roma 2018 I corno

Collabora con La Filarmonica di Bologna (corno di fila)

I corno orchestra OIDA di Arezzo

I corno Etruria Chamber Orchestra

I corno orchestra Filharmonie

Orchestra Sinfonica di Sanremo ( I-III corno)

Ha in attivo oggi numerose attività concertistiche con gruppi da camera esibendosi sul territorio nazionale ed internazionale.

Corno solista con il concerto per corno e orchestra k 447 di W.A. Mozart;  

Sinfonia Concertante K 297b di W.A. Mozart, Concerto per corno e orchestra n 1 di R. Strauss

Attualmente collabora con numerose Orchestre come free-lance e Formazioni Cameristiche sia in Italia che all’estero. Docente di CORNO e LABORATORIO MUSICA D’INSIEME  presso il Liceo Musicale “N. Forteguerri” di Pistoia

Insieme al collega e amico Filippo Zambelli formano il duo AppenHorn

Il corno alpino l'alphorn ed il suo suono morbido e suggestivo in una versione più.. appenninica nasce così il gruppo AppenHorn che propone concerti di corno delle Alpi con un repertorio che spazia dai temi più popolari a melodie di autori classici come Mozart.

 Le montagne toscane come quelle umbre o laziali nonchè quelle emiliane o merchigiane sono luoghi meravigliosi e rappresentano un naturale anfiteatro per concerti campestri e silvestri. Niente di più adatto è quindi il corno delle alpi che in formazione di duo al quartetto produce melodie che possono essere udite anche a distanza. Il nostro compito è quello di individuare i migliori luoghi per proporre al pubblico concerti di grande suggestione.

Visite: 3187