Emanuele Butteri

Categoria: Uncategorised Pubblicato: Martedì, 19 Marzo 2019 Scritto da Administrator - Lavinia

CHI SIAMO

Emanuele Butteri

  Emanuele Butteri

 

 email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Instagramhttps://www.instagram.com/emanuele_butteri/ 

  facebook: Emanuele Butteri

  linkedin: Emanuele Butteri

 

     Cariche ricoperte nell'Associazione:   Presidente
   dal 5 Giugno 2014
   al 1 Novembre 2015

 Nato a Firenze il 4 Febbraio 1984

Nel 2003 si iscrive al Conservatorio L. Cherubini di Firenze al corso di  strumentazione e direzione d’orchestra di fiati con il M° Lauro Graziosi.

Nel 2005 sempre al Cherubini di Firenze inizia gli studi di Corno con il M° R. Riccio dove si diploma V.O. nel Luglio 2010. Laurea Magistrale  (Legge 24 dicembre 2012, n. 228, articolo 1, commi da 102 a 107.)

Si è perfezionato presso la Scuola di musica di Fiesole con il M° Guido Corti. Ha  partecipato a Masterclass del M° Paolo Faggi , Gabriele Falcioni, Luca Benucci, Dale Clevenger, Stefan Dohr.

Inizia l’attività professionale nel 2008 collaborando con varie orchestre fiorentine e toscane.

Idoneo per l’Orchestra Giovanile Italiana, ha collaborato con  l’Indian Young Orchestra New Delhi.

Ha registrato Overture -inedite-  di L. Cherubini in occasione del 250° anno dalla nascita.

Ha collaborato con San Gimignano Festival, teatro Goldoni di Livorno, teatro Verdi di Pisa orchestra “OperaFestival”; con il M° R. Fabbriciani.

Collabora (I corno e corno di fila)  con l’orchestra del Carmine con l’orchestra Nuova Europa, con la Fondazione Torre del Lago Puccini; con l’Orchestra “Città di Arezzo”( con la quale ha registrato un dvd del concerto per Pf. E orchestra KV 488 di Mozart I corno) ; l’orchestra “Guido d’Arezzo”; l’orchestra “Città di Grosseto” (I e III corno) Orchestra Filarmonica di Lucca; e “Orchestra Pandora Box” di Vienna, Camerata dei Bardi (I corno) ; Orchestra Corelli di Ravenna (I corno); Orchestra Boccherini di Lucca

I corno orchestra OIDA di Arezzo; Orchestra Sinfonica di Sanremo (I-III corno).

Insieme con l’Ensemble Symphony Orchestra partecipa (I e III corno) a numerosi concerti e tournèè: come

I “Pooh”,  Giovanni Allevi, Andrea Bocelli, Frate Alessandro ecc. The legend of Zelda (I Corno) a Düsseldorf , München, Hamburg, Amsterdam, Bruxelles, Zurigo Milano e Roma;

Harry Potter il film, Moroder, Cinecittà  e con altri artisti nazionali ed internazionali

Ha collaborato con l’orchestra Giovanile di Zurigo per un tour in Toscana

Si è esibito al  Musikverein di Vienna  nella Goldener Saal”

Membro dell’Orchestra Sinfonica Italiana di Giovanni Allevi

E’ stato convocato all’ ORT e Maggio Musicale Fiorentino

Vincitore audizione orchestra EuropaInCanto Roma 2018 I corno

Collabora con La Filarmonica di Bologna (corno di fila)

I corno orchestra OIDA di Arezzo

I corno Etruria Chamber Orchestra

I corno orchestra Filharmonie

Orchestra Sinfonica di Sanremo ( I-III corno)

Ha in attivo oggi numerose attività concertistiche con gruppi da camera esibendosi sul territorio nazionale ed internazionale.

Corno solista con il concerto per corno e orchestra k 447 di W.A. Mozart;  

Sinfonia Concertante K 297b di W.A. Mozart, Concerto per corno e orchestra n 1 di R. Strauss

Attualmente collabora con numerose Orchestre come free-lance e Formazioni Cameristiche sia in Italia che all’estero. Docente di CORNO e LABORATORIO MUSICA D’INSIEME  presso il Liceo Musicale “N. Forteguerri” di Pistoia

Insieme al collega e amico Filippo Zambelli formano il duo AppenHorn

Il corno alpino l'alphorn ed il suo suono morbido e suggestivo in una versione più.. appenninica nasce così il gruppo AppenHorn che propone concerti di corno delle Alpi con un repertorio che spazia dai temi più popolari a melodie di autori classici come Mozart.

 Le montagne toscane come quelle umbre o laziali nonchè quelle emiliane o merchigiane sono luoghi meravigliosi e rappresentano un naturale anfiteatro per concerti campestri e silvestri. Niente di più adatto è quindi il corno delle alpi che in formazione di duo al quartetto produce melodie che possono essere udite anche a distanza. Il nostro compito è quello di individuare i migliori luoghi per proporre al pubblico concerti di grande suggestione.

Visite: 4951